Santena, il progetto della Tangenziale Est si arena

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. alek ha detto:

    Finalmente una notizia che ci fa sorridere.
    Grazie alla crisi una devastazione ambientale è stata risparmiata alla collettività.
    Le motivazioni date dall’Ente, allo stop del progetto e alla realizzazione della Tang est, erano state esposte e ribadite in tutte le salse dai comitati locali e dai cittadini che vivono lungo il tracciato ormai nato morto, per fortuna!
    A parte il costo eccessivo e spropositato e la mancanza di fondi, per tale opera, non si cita la devastazione che avrebbe portato la Tang Est in quella zona, una delle più belle del Piemonte. Non si cita che non è una tangenziale, come dovrebbe essere con delle entrate e uscite, ma un semplice raccordo autostradale per far viaggiare e arrivare più in fretta camion (vuoti) e merci non si sa bene dove.
    Molto probabilmente sono queste le motivazioni che i cittadini di buon senso vogliono leggere, per lo stop, non la mancanza di fondi!
    Bene che si privilegi altro, specie se Sanità e Trasporti, mandati alla deriva dai governatori che si sono alternati in questi anni.
    La guardia continuerà ad essere alta, per controbatte sia a livello locale che nazionale opere inutili e dispendiose per la comunità, Tav in primis.

    Alessandro Caparelli
    consigliere comunale M5S Santena